Seleziona una pagina

Corso di Laurea in Scienze Motorie (L-22)

corso laurea economia

Le Scienze Motorie comprendono tutte le discipline delle attività fisiche e sportive attraverso lo studio trasversale della medicina, fisiologia, psicologia, e didattica dello sport, il titolo di laurea in questo settore, forma figure in grado di istruire e/o allenare in ambito agonistico o riabilitativo.

Tra le principali materie che vengono studiate durante il corso di Laurea L-22, troviamo: Fisica, Biochimica e Farmacologia, Biologia applicata allo sport, Patologia generale, Anatomia, Fisiologia, teoria e metodologia dell’allenamento delle discipline motorie e sportive, Tecnica e didattica degli sport; 

Il corso online 

Il corso di Laurea L-22 di durata triennale, prevede lo studio delle materie inerenti, interamente online, grazie alla piattaforma e-learning di Unicusano, che mette a disposizione degli studenti, tutti gli strumenti necessari al conseguimento del titolo di laurea. Lezioni, dispense, esercizi, e chat sono consultabili h 24, 7/7 per tutti i laureandi che per motivi di lavoro, impegni personali, o distanza non hanno la possibilità di frequentare l’ateneo; inoltre, grazie alle numerose sedi presenti ormai su tutto il territorio italiano lo studente potrà finalizzare gli esami previsti dal corso.

Obiettivi formativi 

Gli obiettivi formativi, mirano a fornire quelle conoscenze e competenze che permettano ai laureati di condurre in autonomia programmi di allenamento e di educazione motoria, sia individuali che di gruppo, nei diversi contesti sociali, con particolare attenzione al benessere psico-fisico e sociale e in funzione del genere, dell’età, della condizione fisica e delle altre specifiche caratteristiche dei destinatari.

Il corso si propone di fornire l’acquisizione di competenze e conoscenze che consentono di operare in maniera flessibile nei diversi ambiti delle attività motorie e sportive, attraverso il raggiungimento di solide basi scientifiche, tecniche e metodologico-didattiche per operare adeguatamente nei settori strategici della vasta area delle attività motorie e sportive.

Consente di acquisire le conoscenze fondamentali relative agli aspetti biologici e fisiologici dell’esercizio fisico, alle basi psicopedagogiche e sociali dell’educazione motoria e sportiva e agli aspetti giuridici ed economici correlati.

Requisiti per l’accesso 

Possono accedere al corso di Laurea triennale L-22 tutti coloro in possesso del diploma di scuola secondaria superiore, oppure di qualunque altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo, ed è possibile iscriversi durante tutto l’anno.

Sbocchi professionali

Il corso di Laurea L-22 prepara professionisti in grado di operare in diversi ambienti lavorativi, ecco alcuni esempi di settori in cui si può lavorare con una Laurea in Scienze Motorie:

  • Centro Fisioterapico
  • Centro Osteopatico
  • Palestre
  • Centri benessere
  • Villaggi, Centri sportivi
  • Strutture sanitarie.
  • Studio in libera professione
  • Società sportive

Sbocchi occupazionali 

  • educatore delle attività motorie nella scuola materna e primaria;
  • insegnante di attività ludico-ricreative nelle diverse fasce d’età;
  • operatore di attività motorie e adattate alle necessità di popolazioni speciali;
  • direttore tecnico sportivo e organizzatore di eventi e di strutture sportive;
  • istruttore di discipline sportive non agonistiche per l’avviamento alla pratica sportiva;
  • istruttore, personal trainer per le attività motorie finalizzate al mantenimento della salute e dell’efficienza fisica.

Il laureato sarà in grado di condurre, gestire e valutare : attività motorie individuali e di gruppo a carattere educativo, adattato, ludico-motorio e ricreativo, finalizzate al mantenimento del benessere psico-fisico mediante la promozione di stili di vita attivi; attività di fitness e wellness individuali e di gruppo; programmi di attività sportive individuali e di gruppo; lavorare in gruppo in maniera efficace interagendo con altre professionalità dell’area educativa, sportiva e sanitaria.

Il corso triennale in Scienze Motorie prepara alla professione di (codifiche ISTAT):

  • Istruttori di discipline sportive non agonistiche: addestrano ad esercitare, in modo non agonistico, con lezioni individuali o di gruppo, la pratica di discipline sportive; ne insegnano le tecniche; verificano l’adeguatezza delle condizioni fisiche dell’allievo; lo preparano fisicamente; lo allenano e organizzano attività sportive comuni.

 

  • Osservatori sportivi: seguono le performance e la crescita sportiva di atleti per individuare e selezionare talenti.

 

  • Allenatori e tecnici sportivi: preparano e allenano atleti e squadre di atleti alle competizioni; ne curano la motivazione e la preparazione fisica; definiscono strategie di gara; insegnano e innovano tecniche di gioco.

Prova finale 

La prova finale consiste nella redazione di un elaborato che consente di verificare le conoscenze acquisite nell’ambito delle diverse unità di apprendimento, autonomia di giudizio e capacità critiche e interpretative necessaire per formulare giudizi e riflessioni, la capacità di definire un progetto sulla base dell’osservazione e dell’analisi dei problemi e comprenderne le ricadute e le influenze nei diversi contesti.

Tale prova viene presentata e discussa dinanzi a una commissione d’esame che ne verifica l’apprendimento degli obiettivi.

Sei interessato a questo corso di laurea?

Informativa Privacy

3 + 9 =