Seleziona una pagina

Corso di Laurea Magistrale in Lettere Scienze Umanistiche (LM-14), curriculum Lingua e Letteratura Italiana nella società della conoscenza

corso laurea economia

Il corso di Laurea Magistrale LM-14, prevede due curriculi, denominati rispettivamente “Lingua e Letteratura Italiana nella società della conoscenza”, e  “Diffusione della conoscenza umanistica nelle forme multimediali”. Entrambi gli indirizzi prevedono lo studio di materie letterarie e umanistiche, ma con obblighi diversi per numero di CFU e discipline caratterizzanti la classe a cui si andranno ad aggiungere pesi e discipline diverse, così come diverse attività utili per il mondo del lavoro.

Il biennio magistrale, ha l’obiettivo di formare un professionista con preparazione umanistica di livello avanzato, con buone competenze informatiche e tecnologiche; al termine del percorso specialistico, il laureato sarà in grado di operare nei settori dell’istruzione e della ricerca, dell’elaborazione e diffusione di prodotti culturali, in grado di ricoprire ruoli di responsabilità all’interno di istituzioni, enti pubblici e privati, nei settori dell’informazione della pubblicità della promozione culturale.

Il corso online 

Grazie alla piattaforma e-learning di Unicusano è possibile conseguire e approfondire il titolo di studi universitari comodamente e completamente on-line, basta avere una connessione internet, il laureando sarà così in grado di seguire lezioni, consultare materiale didattico, partecipare condividendo e richiedendo informazioni a docenti e tutor sempre a disposizione.

Le numerose sedi su tutto il territorio nazionale sono a disposizione per finalizzare gli esami previsti dal corso, e il laureando potrà recarsi a quella più vicina.

Requisiti per l’accesso

L’ammissione al corso di laurea LM-14 è consentito a chiunque abbia una laurea triennale o titolo conseguito all’estero, ritenuto idoneo, purchè in possesso dei seguenti requisiti curriculari, avendo maturato almeno 84 CFU fra le seguenti discipline:

12 crediti complessivi nel triennio per il seguente insegnamento:
L-ANT/03 – Storia romana;

12 crediti complessivi nel triennio per i seguenti insegnamenti:
M-STO/01
M-STO/02
M-STO/04

12 crediti complessivi nel triennio per il seguente insegnamento:
M-GGR/01

12 crediti complessivi nel triennio per il seguente insegnamento:
L-LIN/01

12 crediti complessivi nel triennio per i seguenti insegnamenti:
L-FIL-LET/10
L-FIL-LET/11

12 crediti complessivi nel triennio per il seguente insegnamento:
L-FIL-LET/04

Oltre ai crediti sopra elencati, è richiesta la conoscenza a livello B2 di almeno una lingua dell’Unione Europea, e la capacità di utilizzare autonomamente dispositivi e applicativi digitali, per l’elaborazione e la realizzazione di testi e presentazioni multimediali.

Sbocchi professionali

Il corso di Laurea Magistrale in Scienze Umanistiche, LM-14 curriculum Lingua e Letteratura Italiana nella società della conoscenza, ha l’obiettivo di formare professionisti in cui conoscenze e competenze di livello alto nei settori storico-letterario, linguistico-glottodidattico e storico-geografico, i più tradizionali dell’ambito umanistico -, riescano a fondersi con le conoscenze e abilità digitali necessarie a fronteggiare le sfide poste dalla società della conoscenza contemporanea. 

Di seguito un elenco delle professioni con le diverse codifiche ISTAT e alcuni esempi di attività lavorative. 

Specialisti delle relazioni pubbliche, dell’immagine e professioni assimilate: promuovono le relazioni pubbliche e l’immagine di un’impresa o di un’organizzazione scrivendo testi, selezionando e diffondendo materiale pubblicistico favorevole, organizzando e sponsorizzando eventi di particolare importanza e visibilità, attività benefiche a favore della popolazione e attività similari non direttamente collegate alla promozione pubblicitaria. Alcuni esempi:

  • addetto ufficio stampa per le istituzioni;
  • consulente di immagine;
  • esperto in relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa;
  • portavoce nelle amministrazioni pubbliche;
  • redattore ufficio relazioni con il pubblico;
  • responsabile ufficio stampa.

Linguisti e filologi: conducono ricerche e studi sull’origine, l’evoluzione e la struttura delle lingue, le relazioni fra lingue antiche dello stesso ceppo e lingue moderne, le grammatiche ed i vocaboli, le interazioni fra linguistica e ICT. Alcuni esempi:

  • etimologo;
  • filologo;
  • grammatico;
  • grecista;
  • latinista;
  • lessicografo;
  • linguista;
  • terminologo.

Revisori di testi: applicano le conoscenze in materia linguistica per la revisione critica di testi scritti da pubblicare, audiovisivi e multimediali. Alcuni esempi:

  • correttore letterario;
  • revisore di testi scientifici.

Docenti della formazione e dell’aggiornamento professionale: insegnano gli aspetti teorici delle discipline connesse alla pratica di diverse attività lavorative, all’uso di tecnologie e di attrezzature in centri per la formazione professionale e in imprese. Alcuni esempi:

  • formatore certificato di tecnologie informatiche.

Prova finale 

Lo scopo della prova finale, è quello di verificare, in forma di relazione scritta, l’acquisizione critica dei principali contenuti disciplinari affrontati, e consiste appunto in un elaborato scritto svolto sotto la guida di un docente relatore; tale prova mira a confermare con un lavoro conclusivo e personale, le abilità comunicative-espositive, l’autonomia di giudizio, la capacità di generalizzare gli apprendimenti e la capacità di progettazione, di pianificazione e di valutazione in ambito sia dell’insegnamento sia della professione comunicativa.

Sei interessato a questo corso di laurea?

Informativa Privacy

11 + 4 =